-->

Elenco di Razze Canine Vietate per Paese nel Mondo

Elenco di Razze Canine Vietate per Paese nel Mondo

Ci sono in tutto il mondo migliaia di razze di cani, alcune delle quali sono nate naturalmente mentre altre sono state create attraverso l'incrocio tra diverse razze. Tra le varie razze ci sono cani da compagnia, cani da pastore, cani da guardia, cani da caccia e molti altri. Alcune di queste razze sono molto grandi e possono essere pericolose se mordono.

L’economia degli animali da compagnia è in continua crescita 

Purtroppo La lobby che supporta i cani e gli animali domestici ha molta influenza.Il commercio legato agli animali da compagnia è molto vasto nei paesi occidentali.

In Europa, le vendite di cibo per animali domestici sono aumentate da 10 miliardi di euro a 27 miliardi di euro in soli 11 anni, ovvero dal 2010 al 2021. Questo significa che si tratta di uno dei settori economici in Europa che non soffre di crisi.In Italia è possibile tenere cani di qualsiasi dimensione senza restrizioni, cosa che non è comune in molti paesi. .

Stiamo discutendo solamente di cibo per cani e gatti, ma bisogna considerare l'intero settore che vi è dietro: allevatori, addestratori, veterinari, guinzagli, cucce e tutti gli accessori per cani e gatti. È comprensibile che tutte queste persone siano favorevoli a una maggiore presenza di animali domestici sul territorio, ma a quale costo?

È davvero più prioritario il diritto di possedere un rottweiler e tenerlo in casa rispetto alla sicurezza dei proprietari e delle persone che potrebbero incontrare?

Veramente abbiamo cominciato a credere che “Se un cane attacca qualcuno, la responsabilità è del proprietario. “? infine:

Perché l'Italia è uno dei pochi paesi al mondo dove non ci sono divieti per le razze di cani più grandi e pericolose, riconosciute per la loro dimensione.

Al posto di un Dogo Argentino, non sarebbe meglio prendere un barboncino? È più piccolo e quindi meno pericoloso in caso di attacco all'uomo, ma rimane comunque un cane con tutte le sue qualità?

Razze di cani vietate, elenco dei cani vietati per paese 

Alcune razze di cani sono attualmente considerate pericolose e in molti paesi sono vietate o soggette a restrizioni specifiche. Queste restrizioni sono regolate da leggi speciali il cui obiettivo principale è prevenire lesioni e morti causate dagli attacchi dei cani.

Stiamo cercando di capire quali nazioni e quali tipi di cani hanno implementato divieti e limitazioni.

Razze di cani vietate in Polonia 

Dal 1997, in questa nazione, è consentito possedere i Pitbull Terrier solo se vengono seguite rigide precauzioni adeguate.

Germania 

A partire dal 2001, le seguenti razze di cani sono ufficialmente proibite:

  • Pitbull Terrier americano
  • Staffordshire terrier americano
  • Staffordshire bullterrier
  • Bull terrier inglese

Razze di cani vietate in Danimarca 

Dal 2011 non è permesso importare, far accoppiare e commercializzare le seguenti razze di cani:

  • Pitbull Terrier americano
  • Staffordshire terrier americano
  • Bulldog americano
  • Alabai
  • Tosa Inu
  • Kangal
  • Cane da pastore caucasico
  • Tornjak
  • Fila Brasileiro (mastino brasiliano)
  • Pastore sud-russo
  • Cane da pastore jugoslavo
  • Miscele e ibridi di queste razze

Razze di cani vietate in Finlandia 

A partire dal 1999, sono state introdotte limitazioni sulla possesso di razze di cani considerate pericolose, tra cui i "cani da lupo", ad eccezione del cane lupo ceco e del Saarloos Wolfhond.

Razze di cani vietate in Spagna 

Il decreto reale del 2002 ha imposto limitazioni sulle varie razze di cani, come:

  • Pitbull Terrier americano
  • Staffordshire terrier americano
  • Dogo Argentino
  • Bull terrier inglese
  • Staffordshire bullterrier
  • rottweiler
  • Akita inu
  • Fila Brasileiro (mastino brasiliano)
  • Tosa Inu

Per ottenere l'autorizzazione per allevare queste razze, il proprietario deve essere maggiorenne, senza precedenti penali, in buona salute mentale e fisica, e avere un'assicurazione di responsabilità civile di almeno 120.000 euro.

Razze di cani vietate in Gran Bretagna 

Dal 1991, in questo paese è stata approvata la legge " Legge sui cani pericolosi La legge, che è stata implementata nel 1997, vieta la coltivazione, la vendita, l'acquisto, lo scambio e la promozione di determinate razze di cani:

  • Pitbull Terrier americano
  • Dogo Argentino
  • Fila Brasileiro (mastino brasiliano)
  • Tosa Inu

Queste razze indicate devono indossare una museruola e un guinzaglio nei luoghi pubblici, essere registrate, avere un'assicurazione, essere sterilizzate, avere un timbro e un microchip.

La legge è valida per l'intero paese tranne che per l'Irlanda del Nord.

Razze di cani vietate in Irlanda 

 Restrizioni Dal 1998 è stato introdotto un regolamento sul possesso delle razze canine pericolose. Queste razze devono essere sotto il controllo diretto di persone di almeno 16 anni, devono avere una licenza, devono essere tenute al guinzaglio corto (non oltre i 2 metri) e devono indossare la museruola nei luoghi pubblici. In Irlanda sono state identificate alcune razze particolarmente pericolose:

  • Pitbull Terrier americano
  • Bull terrier inglese
  • Akita Inu
  • Bullmastiff
  • Doberman Pinscher
  • Staffordshire bullterrier
  • Cane pastore tedesco
  • Dorso rhodesiano

Razze di cani vietate in Francia 

Dal 1999 il paese ha imposto limitazioni sulla detenzione dei cani considerati pericolosi. Queste categorie si sono suddivise in due tipologie. Nella prima tipologia sono inserite quelle razze che non sono registrate nei libri genealogici e che presentano caratteristiche simili a quelle dei seguenti cani:

  • Staffordshire Bull Terrier;
  • American Pitbull Terrier;
  • cani di tipo mastino;
  • Tosa Inu.

Il secondo tipo include:

  • Staffordshire Bull Terrier di rasgna pura;
  • American Pitbull Terrier;
  • Rottweiler e Rottweiler senza pedigree;
  • Tosa Inu.

Elenco delle razze canine vietate in Italia 

Nel settembre 2003, l'Italia ha approvato un elenco di 92 razze di cani per le quali era vietato o limitato l'allevamento. Questo elenco includeva anche razze innocue come il Border Collie e il Welsh Corgi. Tuttavia, il 14 gennaio 2007 la legge è stata modificata e l'elenco dei cani particolarmente pericolosi è stato ridotto:

  • Bulldog americano
  • Cane da pastore jugoslavo
  • Cane da pastore dell’Anatolia
  • Cane da pastore dell’Asia centrale
  • Cane da pastore caucasico
  • Cane da pastore portoghese
  • Fila Brasileiro (mastino brasiliano)
  • Dogo Argentino
  • Perro da ganado majorero
  • Dogo Canario
  • Pitbull e tutte le sue varianti
  • Mastino Portoghese
  • rottweiler
  • Tosa Inu

Nel 2009 l'elenco delle razze soggette a restrizioni è stato rimosso e attualmente la legge richiede a tutti i proprietari di concentrarsi sulla sicurezza pubblica tenendo i propri cani al guinzaglio e muniti di museruola durante le passeggiate. (anche per le razze di piccola taglia).

Elenco dei cani vietati in Romania 

Nel 2002 il paese ha imposto limiti sul possesso di alcune specie, come:

  • pitbull
  • Boerboel
  • Cane da guardia
  • Staffordshire terrier americano
  • Staffordshire bullterrier
  • rottweiler
  • Tosa Inu
  • Mastino Napoletano
  • Dogo Argentino

Per poter avere cani di questo tipo, è necessario avere almeno 18 anni, un certificato da uno psichiatra e un certificato penale pulito.

Nel territorio rumeno è proibita l'importazione di Bandog, Boerboel e Pitbull. Inoltre, le seguenti razze devono obbligatoriamente indossare la museruola: pastore tedesco, doberman pinscher, malinois belga, dogo canario, komondor, kuvasz, riesenschnauzer.

Elenco dei cani vietati in Norvegia 

A partire dal 2004 in questo paese è stata proibita la presenza dei seguenti cani:

  • Dogo Argentino
  • Pitbull Terrier americano
  • Staffordshire terrier americano
  • Tosa Inu
  • Cane Lupo Cecoslovacco
  • Fila Brasileiro (mastino brasiliano)

Elenco delle razze canine vietate in Svizzera 

Dal 2010 le razze vietate includono:

  • Staffordshire terrier americano
  • Bull terrier inglese
  • Staffordshire bullterrier
  • Pitbull Terrier americano

Tutti i meticci e le combinazioni di queste razze che hanno almeno il 10% delle loro linee di sangue.

Elenco delle razze di cani vietate in palastine

Dall'anno 2004 è proibita l'importazione nel Paese di:

  • Dogo Argentino
  • Pitbull Terrier
  • Bull Terrier
  • Staffordshire terrier americano
  • Staffordshire Bull Terrier
  • Rottweiler
  • Fila Brasileiro (mastino brasiliano)
  • Tosa Inu.

Elenco delle razze di cani vietate in Turchia 

Dal 2004 è vietata la commercializzazione, l'acquisto, la pubblicità e lo scambio di Pitbull e dei loro incroci, Fila Brasileiros, Dogo Argentinos e Tosa Inus. Chiunque violi queste regole sarà soggetto a una multa di 2.500-3.500 lire turche. È da sottolineare cheSe prendi un volo per la Turchia, assicurati di verificare l'elenco dei cani vietati dalla compagnia aerea con cui stai viaggiando.Questa lista non ha alcuna relazione con l'elenco dei cani vietati in un paese.

Elenco delle razze di cani vietate negli Stati Uniti 

Negli Stati Uniti non c'è una legge federaleEsiste una legge nazionale che vieta e mette restrizioni sul possesso di razze pericolose di cani in tutto il paese. La legge vieta anche l'organizzazione di combattimenti tra cani, addestrarli per il combattimento e trasportarli attraverso il territorio nazionale.
Negli accampamenti degli Stati Uniti, è vietato tenere cani di grandi dimensioni come Pitbull, Rottweiler e i loro incroci. Le autorità municipali hanno emesso centinaia di leggi che impediscono il possesso di tali razze di cani:

  • Staffordshire bullterrier
  • Pitbull Terrier americano
  • Staffordshire terrier americano
  • Dogo Argentino
  • Bulldog americano
  • Tosa Inu
  • Dogo Canario
  • Cane Corso
  • Fila Brasileiro (mastino brasiliano)
  • Akita Inu
  • Dogo di Bordeaux
  • Cane da guardia
  • Bullmastiff
  • Doberman Pinscher
  • Ca de Bou (mastino di Maiorca)
  • Kuvaz
  • Pastore tedesco
  • Mastino Napoletano
  • rottweiler
  • Chow chow
  • Mastino giapponese
  • Miscugli di lupi
  • Ibridi delle razze sopra menzionate

Le restrizioni sulla proprietà in alcuni Stati includono: il proprietario deve avere almeno 21 anni, l'assicurazione di responsabilità civile deve essere di almeno 100.000 dollari, è vietata la vendita di cani pericolosi, il cane può essere ceduto solo a parenti, e è obbligatorio appendere i cartelli di avvertimento nelle case private.

Elenco delle razze di cani vietate in Canada 

In due province, Ontario e Manitoba, all'interno della città di Winnipeg, è vietato possedere Pitbull. Winnipeg è stata la prima città a introdurre il divieto di questa razza di cani nel 1990 a seguito degli attacchi dei Pitbull ai bambini. Alcune misure di precauzione includono la sterilizzazione, l'uso di museruola e guinzaglio nei luoghi pubblici, e il divieto di importare Pitbull nello stato.

In Canada, non esiste una legge nazionale che vieti i cani pericolosi.

Elenco delle razze di cani vietate nelle Isole Bermuda

Dal 2003, alcune cose sono state dichiarate ufficialmente vietate in questo paese:

  • Akita Inu
  • Bulldog americano
  • Pitbull Terrier americano
  • Staffordshire terrier americano
  • Dingo australiano
  • Dogo Argentino
  • Boerboel
  • Bull Terrier e Bull Terrier in miniatura
  • Bullmastiff
  • Fila Brasileiro (mastino brasiliano)
  • Cane Corso
  • Dogo di Bordeaux
  • Staffordshire bull terrier inglese
  • Broholmer danese
  • Tosa Inu
  • Mastino Napoletano
  • Alano
  • Dogo Canario
  • Mastino tibetano
  • rottweiler

Elenco delle razze di cani vietate in Portogallo 

Le razze non ammesse per l'alloggio sono:

  • Staffordshire bullterrier
  • Staffordshire terrier americano
  • rottweiler
  • Dogo Argentino
  • Fila Brasileiro (mastino brasiliano)
  • Tosa Inu
  • pitbull

Elenco delle razze di cani vietate in Venezuela 

A partire dal 2014, è stato vietato in tutto il Paese importare, vendere e allevare Pitbull e i loro incroci.

Elenco delle razze di cani vietate a Porto Rico 

Dal 1998 è proibito in Italia importare, vendere, possedere e allevare cani ottenuti dall'incrocio tra Bulldog e Terrier, così come i loro ibridi.

Elenco delle razze di cani vietate a Singapore 

Dal 1991 sono state imposte limitazioni su determinate razze di cani:

  • Staffordshire terrier americano
  • pitbull
  • Staffordshire bullterrier
  • Bulldog americano
  • Mastino Napoletano
  • Boerboel
  • Dogo Argentino
  • Tosa Inu
  • Fila Brasileiro (mastino brasiliano)
  • I mix di queste razze

Requisiti particolari: sterilizzazione, impianto del microchip, assicurazione di almeno 100.000 $, in luoghi pubblici il cane deve essere mantenuto al guinzaglio corto e con la museruola.

Elenco dei cani vietati a Malta 

Le limitazioni sull'allevamento di razze di cani pericolose sono state implementate a Malta nel 1998. Alcune delle razze incluse sono:

  • Dogo Argentino
  • Pitbull Terrier americano
  • Tosa Inu
  • Fila Brasileiro (mastino brasiliano)

Elenco delle razze di cani vietate in Nuova Zelanda 

Dal 2003, è obbligatorio microchippare, sterilizzare, e tenere al guinzaglio corto con museruola i cani American Pitbull Terrier, Tosa Inu, Fila Brasileiro e Dogo Argentino. È anche necessaria un'autorizzazione per importare questi cani.

Elenco delle razze di cani vietate in Ecuador 

Dal 2009 non è permesso possedere cani di razza rottweiler e pitbull terrier.

Elenco delle razze di cani vietate in Australia 

L'importazione dei cani elencati in questo continente è rigorosamente proibita:

  • Dogo Argentino
  • Dogo Canario
  • Fila Brasileiro (mastino brasiliano)
  • Pibull Terrier
  • Tosa Inu

Nel paese vi sono limitazioni sulla proprietà delle razze menzionate sopra.

Elenco di Razze Canine Vietate per Paese nel Mondo

Elenco delle razze di cani vietate in Russia 

Il 1° luglio 2011 è stata implementata la legge federale riguardante il trattamento etico degli animali. I cani ritenuti razze pericolose sono:

  • Pitbull Terrier americano
  • Boerboel sudafricano
  • Cane da orso careliano
  • Karabash dell’Anatolia
  • Staffordshire terrier americano
  • Pastore dell’Asia centrale
  • Cane da pastore caucasico
  • Miscugli delle razze sopra menzionate

Tutti i cani presenti devono essere registrati obbligatoriamente. Non è consentito ai portatori di handicap tenere o far passeggiare razze particolarmente pericolose né a persone senza un certificato di addestramento speciale o ai minori.

Elenco delle razze di cani vietate in Ucraina 

Da 1998 in questo paese è in vigore una legge riguardante le razze pericolose. Attualmente questa normativa coinvolge più di 80 cani. Sono richiesti l'assicurazione Responsabilità Civile, il microchip, il guinzaglio corto e la museruola.

La legislazione locale permette di aggiungere ulteriori regole per il governo locale. Tra i cani considerati particolarmente pericolosi in Ucraina, sono stati inclusi:

  • Atlante Pastore (Aidi)
  • Hokkaidō (Ainu)
  • Akbash
  • Akita Inu
  • Akita americano
  • Pastore Bergamasco (Bergamasco)
  • Pugile tedesco
  • Briardo
  • Broholmer danese
  • Bouvier des Ardenne
  • Bouvier des Flandre
  • Alapaha Bulldog (Otto)
  • Bulldog americano
  • Ca de Bou (mastino di Maiorca)
  • Bullmastiff
  • Bull terrier inglese
  • Staffordshire terrier americano
  • Boerboel
  • Terrier gallese
  • Pastore del Carso
  • Pastore bianco americano-canadese
  • Pastore belga (Malinois belga)
  • Sennehund bernese
  • Grande pastore svizzero
  • Pastore Olandese
  • Cane da pastore greco
  • Bovaro Portoghese
  • Cane da pastore caucasico
  • Cane pastore tedesco
  • Cane da pastore sud-russo
  • Berger Picard
  • Cane da pastore dei Tatra
  • Il cane pastore dell'Asia centrale, conosciuto anche come Alabai
  • Pastore dell’Europa orientale
  • Levriero irlandese
  • Doberman Pinscher
  • Dogo Argentino
  • Cane di Bordeaux
  • Alano
  • dalmata
  • Pointer tedesco a pelo duro
  • Airedale Terrier
  • Kangal
  • Cane Corso
  • Cao de Castro Laboreiro
  • Cao de Cera da Estrela
  • Karabash dell’Anatolia
  • Komondor
  • Kuvasz ungherese
  • Labrador retriever
  • Landseer (Terranova in bianco e nero)
  • Laica
  • Leonberger
  • Malamute dell’Alaska
  • Cane da pastore maremmano e abruzzese
  • Mastino inglese
  • Mastino belga
  • Mastino spagnolo
  • Mastino dei Pirenei
  • Mastino tibetano
  • Mastino Napoletano
  • Mittelschnauzer
  • Cane da guardia di Mosca
  • Terranova
  • Perro de Dogo Canario
  • Pitbull Terrier americano
  • Rafiro dell’Alentejo
  • Dorso rhodesiano
  • Ridgeback tailandese
  • Riesenschnauzer
  • rottweiler
  • San Bernardo
  • Cane Lupo Italiano (Lupo Italiano)
  • Cane lupo di Saarloos
  • Cane Lupo Cecoslovacco
  • Cane da montagna dei Pirenei
  • Terrier russo nero
  • Tosa Inu
  • Fila Brasileiro (mastino brasiliano)
  • Fox terrier
  • Husky siberiano
  • Hovawart
  • Chuvacco slovacco
  • Jagdterrier

Mescola tutte le razze sopra menzionate

Elenco delle razze di cani vietate in Bielorussia 

Nel 2012, il paese ha introdotto una legge che riguarda il trattamento degli animali, in particolare per quanto riguarda l'allevamento delle razze cani considerate pericolose. Tra i requisiti principali ci sono l'obbligo di tenere tali cani reclusi in locali dove non possano uscire, tenerli al guinzaglio o in un'area recintata in modo sicuro con adeguato avvertimento, utilizzare guinzaglio rigido e collarino e museruola.

I minori di 18 anni non possono essere coinvolti nella passeggiata con cani considerati potenzialmente pericolosi se non possiedono un certificato attestante la partecipazione a corsi di addestramento per la cura e l'allevamento dei cani.

L'elenco dei cani considerati potenzialmente pericolosi in Bielorussia:

  • Ainu
  • Akbash
  • Pitbull Terrier americano
  • Staffordshire terrier americano
  • Karabash dell’Anatolia
  • Mastino inglese
  • Mastino belga
  • Dogo di Bordeaux
  • Mastino pakistano (Bully Kutta)
  • Bullmastiff
  • Bull terrier
  • Cane da guardia
  • Pastore dell’Europa orientale
  • Gorski cane da caccia
  • Cane da pastore greco
  • Doberman Vladika Roshini
  • Doberman Pinscher
  • Cane da pastore caucasico
  • Dogo Canario
  • Kangal
  • Cane Corso
  • Cane canguro
  • Komondor
  • Pastore della Carelia
  • Berger della Linguadoca
  • Segugio leopardo
  • Cane da pastore maremmano e abruzzese
  • Ca de Bou (mastino di Maiorca)
  • Cane da guardia di Mosca
  • Mastino Napoletano
  • Alano
  • Cane pastore tedesco
  • Mastino dei Pirenei
  • Rafiro dell’Alentejo
  • Riesenschnauzer
  • rottweiler
  • Pastore rumeno
  • Cane da pastore dell’Asia centrale
  • Mastino tibetano
  • Tosa Inu
  • Cimarron uruguaiano
  • Fila Brasileiro (mastino brasiliano)
  • Terrier russo nero
  • Pastore sud-russo

Quindi, se non c'è un divieto rigoroso sull'alloggio di razze pericolose di cani, le persone possono tenere un animale domestico e devono rispettare le regole sulle restrizioni della proprietà, tenere i cani al guinzaglio quando li portano a spasso e assicurarsi che indossino la museruola nei luoghi pubblici.